Sei qui:

VW TRasporter batte il 6

VW TRasporter batte il 6 - image 000044-000000033 on http://mezzipesanti.motori.net

VW TRasporter batte il 6

Sessantacinque anni di storia e 12 milioni di esemplari venduti in carriera, di cui 2 solo della generazione uscente. Volkswagen Transporter, erede del leggendario “Bulli”, arriva oggi alla la sesta generazione riconoscibile soprattutto per il frontale completamente rivisitato ed un design che unisce modernità, dinamismo e tradizione. L’abitacolo è come sempre improntato alla massima funzionalità grazie ai numerosi vani portaoggetti ed, a seconda del modello, dai sedile anteriori regolabili elettricamente e riscaldabili. Un’altra novità è rappresentata l’assetto DCC regolabile elettronicamente,che consente di modificare il comportamento del veicolo su 3 diverse modalità di marcia: comfort, normale e sportiva. Numerosi i sistemi di sicurezza disponibili: Front Assist con radar anteriore, retrocamera, controllo adattivo della velocità di crociera, rilevatore di stanchezza,  solo per citarne alcuni.

Le possibilità di personalizzazione sono praticamente infinite. La gamma T viene proposta in 3 categorie di base: veicolo commerciale (versione Furgone, Camioncino cabina singola e doppia, autotelaio cabina singola e doppia e Kombi), monovolume studiati per l’impiego professionale e privato (Multivan e Caravelle) e specialisti del tempo libero (California). Per un totale di oltre 500 combinazioni differenti.

Sei sono infine le motorizzazioni disponibili: 4 nuovi TDI da 84, 102, 150 e 204 CV e 2 TSI da 150 e 204 CV abbinati a seconda della potenza ad un cambio manuale a 5 o 6 rapporti oppure ad un cambio DSG a 7 rapporti. Inoltre, indipendentemente dal tipo di cambio, molte varianti sono disponibili con trazione integrale 4Motion.

Leggi anche:

Lascia un Commento