Sei qui:

Più aderenza e meno consumo di carburante con il nuovo Sollevamento Asse in Tandem

Più aderenza e meno consumo di carburante con il nuovo Sollevamento Asse in Tandem - image 000134-000000131 on http://mezzipesanti.motori.net

Più aderenza e meno consumo di carburante con il nuovo Sollevamento Asse in Tandem

La nuova funzione Sollevamento Asse in Tandem di Volvo Trucks – progettata per i trasporti pesanti con veicoli che viaggiano carichi all’andata e vuoti al ritorno, come nel trasporto di legname o merci sfuse e nella cantieristica -permette di disinnestare e di sollevare il secondo asse trattivo, assicurando così una maggiore aderenza alla strada ed una riduzione fino al 4% del consumo di carburante quando il veicolo viaggia senza carico.

«Con il Sollevamento Asse in Tandem è possibile disinnestare il secondo asse trattivo e sollevare le ruote dalla strada quando il veicolo viaggia vuoto» dice Jonas Odermalm, Segment Manager Construction di Volvo Trucks. La sostituzione del differenziale del primo asse trattivo con un innesto a denti consente di disinnestare e di sollevare il secondo asse trattivo. L’autista può quindi usufruire sia della potenza e della capacità garantite da due assi trattivi (6×4) che della manovrabilità superiore offerta da un solo asse trattivo (4×2). La possibilità di sollevare il secondo asse trattivo permette inoltre di ridurre il raggio di sterzata di un metro e l’usura di pneumatici e sospensioni.

«Il Sollevamento Asse in Tandem è ideale per i trasporti in cui le condizioni stradali o le masse totali richiedono all’andata un veicolo con trazione tandem, ma che al ritorno viaggia vuoto o con un carico minimo. Sulle superfici scivolose o sui terreni morbidi, l’autista può aumentare la pressione sul primo asse sollevando il secondo asse trattivo. Questo incrementa l’aderenza alla strada e riduce il rischio di impantanamento» spiega Odermalm.

Il Sollevamento Asse in Tandem assicura inoltre all’autista un maggiore comfort quando il veicolo viaggia senza carico, situazione che spesso corrisponde al 50% del tempo operativo. Quando solo gli pneumatici di un asse trattivo sono in contatto con la superficie stradale, il livello di rumore in cabina le vibrazioni del volante si riducono.

Leggi anche:

Lascia un Commento