Sei qui:

Iveco a Bruxelles per Eurogas

Iveco a Bruxelles per Eurogas - image 000008-000000003 on http://mezzipesanti.motori.net

Pierre Lahutte, Iveco Brand President, ha partecipato alla conferenza annuale di Eurogas a Bruxelles e ha ribadito l’impegno dell’azienda nel settore delle trazioni alternative e il ruolo strategico del gas naturale nei trasporti.

Iveco ha partecipato all’annuale conferenza annuale di Eurogas, associazione europea che rappresenta il settore del gas all’ingrosso, al dettaglio e della distribuzione, in qualità di unico costruttore di veicoli commerciali invitato a prendere parte all’iniziativa, tenutasi a Bruxelles, con una relazione sul ruolo strategico del gas nel settore dei trasporti, che ha confermato la leadership dell’azienda ed il suo impegno nel campo della produzione di veicoli commerciali e autobus alimentati a gas naturale.

In particolare, Pierre Lahutte, Iveco Brand President, ha sottolineato l’importanza di un trasporto efficiente come chiave per la crescita e per la competitività europea, ribadendo come la diffusione del gas naturale e del biometano, come carburanti, rappresenti una scelta tecnologica efficace e disponibile nell’immediato per ridurre le emissioni di CO2 nel settore dei trasporti. In questa direzione, Iveco è in linea con il documento pubblicato recentemente dalla Commissione Europea in cui l’Unione Europea annuncia di impegnarsi sia nella decarbonizzazione nel settore dei trasporti attraverso l’uso di biocarburanti, sia nell’utilizzo del gas naturale liquefatto (GNL) come pilastro nelle politiche del trasporto sostenibile.

«Iveco è leader europeo nel settore dei veicoli alimentati a gas naturale con oltre 25 anni di esperienza» ha ricordato Lahute. «Grazie alla propria tecnologia motoristica, Iveco e Iveco Bus vantano una gamma completa di veicoli a gas naturale, per un totale di oltre 13mila unità vendute, tra veicoli commerciali leggeri, medi, pesanti e autobus. I vantaggi che derivano dall’utilizzo di questi mezzi sono molteplici dal punto di vista della sostenibilità ambientale ed economica: il risparmio complessivo sul costo totale di gestione del veicolo, il cosiddetto TCO (Total Cost of Ownership) può arrivare infatti fino al 10%. Iveco con la propria gamma completa di veicoli alimentati a gas naturale è dunque il partner perfetto che contribuisce a preservare la qualità dell’aria e a garantire una maggiore profittabilità per il cliente».

Il gas naturale ha infatti un costo alla pompa decisamente inferiore rispetto al Diesel, consentendo una riduzione fino al 40% del costo del carburante, che rappresenta la voce più importante del TCO. Il metano gassoso e liquido sono strategici perché rappresentano un ponte verso soluzioni ancora più sostenibili, come quelle derivate da fonti rinnovabili. I motori di cui sono equipaggiati i veicoli Iveco sono infatti compatibili con l’utilizzo del biometano. La diffusione del biometano è strategica in quanto consentirebbe di raggiungere l’obiettivo obbligatorio del 10% di fonti rinnovabili nel settore dei trasporti, previsto dalla direttiva 2009/28/CE sulla promozione dell’uso dell’energia da fonti rinnovabili

Leggi anche:

Lascia un Commento