Sei qui:

Il transpallet motorizzato Yale è la soluzione Smart

Il transpallet motorizzato Yale è la soluzione Smart - image 000020-000000011 on http://mezzipesanti.motori.net

Il transpallet motorizzato Yale è la soluzione Smart
Descrizione breve: Yale Europe Materials Handling presenta il nuovo transpallet motorizzato con operatore a terra della Serie MP che offre esclusive capacità produttive ulteriormente migliorate e maggiore comfort ed efficienza per l’operatore.

Studi condotti da Yale hanno evidenziato che gli operatori che esercitano un unico movimento lineare nel sollevamento e nella movimentazione dei carichi raggiungono una maggiore produttività grazie a tempi ciclo più rapidi. La tecnologia Yale Smart Lift mette tutti gli operatori nelle condizioni di applicare tale metodo consentendo loro di sollevare i carichi e di iniziare il trasporto del pallet prima che raggiunga l’altezza massima, evitando così che l’operatore debba tener premuto il pulsante di sollevamento per l’intero ciclo di sollevamento.

Yale Smart Slow Down accresce ulteriormente la sicurezza dell’operatore garantendo la stabilità del carico durante i cambi di direzione del carrello elevatore. Questa tecnologia rileva automaticamente qualsiasi significativo cambio di direzione e riduce di conseguenza la velocità del carrello, aiutando l’operatore a mantenere la stabilità del carrello e del carico nella svolta.

Stabilità e bilanciamento sono ulteriormente ottimizzati dal design integrato del carrello che presenta un telaio heavy duty rinforzato, che ne fanno uno dei modelli più stabili del settore.

«Il nuovo carrello Yale MP 16-22 è stato progettato sulla base delle esigenze dell’operatore e presenta caratteristiche e tecnologie supplementari che garantiscono livelli di efficienza e produttività superiori. Se dovete spostare dei pallet in modo rapido in spazi ristretti, la serie MP è la soluzione ottimale» dice Iain Friar, Yale Brand Manager. «La stabilità intrinseca del carrello elevatore, abbinata alle funzioni Smart Lift e Smart Slow Down, consente all’operatore di lavorare in modo rapido e sicuro in qualsiasi ambiente ed applicazione.».

Facendo appello ai suoi 95 anni di esperienza nella produzione di carrelli da magazzino, Yale ha realizzato un timone con la più ampia zona di azionamento del settore. Gli operatori hanno una buona visibilità delle forche e sono in grado di posizionarle con precisione per inserirle ed estrarle efficientemente nel/dal pallet vuoto o carico, riducendo il tempo necessario per ciascuna operazione.

Il timone, montato in posizione centrale, è stato appositamente studiato per avvicinare l’operatore al carrello elevatore e per ottimizzare la visibilità e limitare i movimenti del polso offrendo al tempo stesso un adeguato controllo negli spazi più stretti. La velocità micrometrica consente all’operatore di manovrare il carrello in zone trafficate o spazi ristretti. Lo sforzo necessario per tenere abbassato il timone è minimo e l’operatore può agevolmente spostare l’impugnatura nel settore di funzionamento e mantenerla in questa posizione. I pulsanti di sollevamento, abbassamento e clacson sono tutti disposti in posizione ottimale e la farfalla assicura il facile controllo di direzione e velocità.

Sono disponibili vari tipi di batterie per soddisfare le esigenze dei singoli clienti, con capacità che vanno da 150 Ah a 375 Ah. L’estrazione verticale della batteria è di serie ed un sistema opzionale di estrazione laterale sui modelli MP18, MP20 e MP22 semplifica e velocizza la sostituzione della batteria. Sarà anche disponibile una batteria agli ioni di litio da 55 Ah destinata alle applicazioni con turni brevi e ricarica rapida, come ad esempio nei magazzini dei punti vendita. Caricabatterie intelligenti di bordo controllano il consumo di corrente e ripristinano la corrente assorbita senza dover ricorrere ad una ventola di raffreddamento. Ne conseguono tempi di ricarica più rapidi e maggiore flessibilità di funzionamento nell’uso del carrello.

«La robusta struttura in acciaio saldato, la verniciatura di alta qualità e Il pannello di copertura dell’unità di trazione in elastomero termoplastico, durevole ma al tempo stesso flessibile, garantiscono un carrello resistente ai graffi della verniciatura, alle scheggiature e alla ruggine» dice ancora Friar. «Una garanzia di due anni o 4.000 ore di funzionamento, all’avanguardia nel settore, da la conferma che questo prodotto è costruito per durare»

La Serie MP 16-22 fa parte di una flotta di transpallet offerta da Yale. È anche disponibile una versione per celle frigo, unitamente ai transpallet MPC Compact e MPSC Supercompact che sono ideali per le applicazioni al dettaglio nonché per lo scarico in punti vendita, il carico di autocarri e furgoni e per quelle operazioni caratterizzate da tempi di utilizzo più brevi.

Leggi anche:

Lascia un Commento